Il paziente vede tutto, soprattutto le cose che non funzionano!